Granita al caffè

La granita al caffè è uno dei simboli della sicilia e delle granite siciliane. Tradizionalmente viene mangiata per colazione (o in qualsiasi altro momento della giornata quando fa caldo) accompagnata da una brioche col tuppo e spesso con un ciuffo di panna montata.

Le granita al caffè siciliana che sia di scuola catanese o messinese si contraddistingue per un gusto molto marcato di caffè che si sposa molto bene con la brioche.

Anche se ad oggi molti bar o gelaterie usano vari zuccheri o persino addensanti nelle granite siciliane, le ricette delle granite siciliane tradizionali contengono solo un tipo di zucchero e nessun addensante quindi sono perfette per essere riprodotte in casa con ottimi risultati.

Granita al caffè

Per una granita al caffè non è facile dare una ricetta che vada bene per tutti i gusti poiché ognuno preferisce un gusto più o meno forte di caffè, tuttavia la ricetta è molto semplice e facilmente aggiustabile a proprio gusto, contenendo in parti uguali caffè e acqua è infatti molto facile aumentare l’uno o l’altra in base ai propri gusti. L’importante è non modificare la quantità di zucchero che è quello che influisce sul risultato finale per quanto riguarda la cremosità della granita.

Ingredienti:

  • 250 g di caffè
  • 250 g di acqua
  • 100 g di zucchero

Preparazione:

La preparazione della granita al caffè è semplicissima, unite tutti gli ingredienti e mescolate fino a quando lo zucchero è completamente disciolto.

Assicuratevi che il composto non sia caldo prima di versarlo in gelatiera. Accendete la gelatiera e versate a mantecare per circa 20 minuti. Controllate la granita ed interrompetela quando la consistenza è giusta per voi, potete avere una granita più liquida quasi da bere oppure una granita più compatta e cremosa se lasciate a mantecare per più tempo.

Il caffè

Sulla preparazione del caffè vale la pena spendere due parole, probabilmente in italia il modo più comune di preparare il caffè è con la moka, e con questa otterrete sicuramente ottimi risultati. Per la granita al caffè potete però anche sperimentare altri metodi se siete curiosi, ad esempio il french press o il caffè con filtro per sentire la differenza nei vari metodi.

È opportuno ricordare che il profilo aromatico percepito del caffè cambia a seconda della temperatura  quindi nella granita si sprigioneranno aromi che normalmente non si sentono nel caffè caldo e viceversa.

La conservazione della granita al caffè

La granita ancora più del gelato non è assolutamente fatta per essere conservata a lungo, soprattutto nel freezer di casa che è ad una temperatura molto bassa.

Questa granita contiene praticamente solo acqua e zucchero quindi non potete aspettarvi di lasciarla un giorno in congelatore e poi di mangiare di nuovo qualcosa di morbido e cremoso, molto velocemente diventerà un pezzo di ghiaccio e i cristalli cresceranno quindi anche se lasciata ammorbidire in frigo non tornerà allo stesso stato di quando è appena fatto.

Lo zucchero

Con il caffè si abbinano molto bene gli zuccheri non completamente raffinati come lo zucchero di canna grezzo o lo zucchero muscovado, se volete provare qualche nuova combinazione aromatica vi consiglio di sostituire completamente lo zucchero bianco con uno zucchero di canna integrale a vostra scelta che donerà un retrogusto di liquirizia dato dalla melassa molto piacevole.

Riassunto
recipe image
Nome ricetta
Granita al caffè
Pubblicato
Tempo di preparazione
Tempo di mantecazione
Tempo totale
Voto
31star1star1stargraygray Based on 2 Review(s)