Gelato alla pesca

I gelati di frutta a base latte sono ormai quasi sempre stati rimpiazzati dai sorbetti di frutta, con gusto più intenso e più adatto al gusto evoluto italiano, tuttavia la stagione delle pesche è alle porte quindi per gli amanti dei gelati di frutta abbiamo preparato il gelato alla pesca.

Come sempre quando si fanno gelati o sorbetti di frutta il requisito fondamentale è che la frutta sia al punto giusto di maturazione e tutte le parti guaste vengano rimosse.

Gelato alla pesca

Per il gelato alla pesca potete usare pesche gialle, pesche biance, noce o non, insomma qualsiasi varietà di pesca andrà bene e avrà il suo caratteristico sapore.

Un’altro fattore da considerare è la buccia delle pesche, normalmente per un gelato alla pesca la buccia la potete tranquillamente lasciare e aiuterà a rinforzare il sapore, se però non avete un mixer che la omogenei abbastanza potete rimuoverla.

Ingredienti:

  • 250 g di pesche
  • 240 g di latte
  • 70 g di panna
  • 70 g di zucchero
  • 5 g di limone

Preparazione:

Lavate accuratamente le pesche e tagliatele a pezzetti nel becher e aggiungete il limone (non importa essere troppo precisi con questo, il limone aiuta a preservare il colore delle pesche e a regolare l’acidità del gelato.

Aggiungete lo zucchero, la panna e il latte e miscelate il tutto con un mixer ad immersione, quando il composto sarà perfettamente omogeneo lasciatelo in frigo coperto fino al momento in cui la gelatiera sarà pronta.

Accendete la gelatiera e quando è pronta versate il gelato alla pesca a mantecare per circa 30-40 minuti. Quando sarà pronto potete servirlo subito o lasciarlo circa un’ora in congelatore ad indurire prima di consumarlo.

Gelato alla pesca

 

Riassunto
recipe image
Nome ricetta
Gelato alla pesca
Pubblicato
Tempo di preparazione
Tempo di mantecazione
Tempo totale
Voto
3.51star1star1star1stargray Based on 34 Review(s)