Gelato alla mandorla

Il gelato alla mandorla è un gusto che poco alla volta sta acquisendo la sua importanza nelle gelaterie grazie all’abbondanza di mandorle di qualità in Italia e all’attenzione crescente ai prodotti tradizionali del territorio.

Esistono moltissime varietà di mandorle in Italia, e alcune di queste, come la mandorla pizzuta di Avola, hanno sapori molto caratteristici che permettono di creare gelati molto diversi tra loro e di sperimentare con gli abbinamenti.

Mentre per la granita siciliana alla mandorla le mandorle vengono spesso usate crude, per il gelato alla mandorla vi consiglio di usare mandorle tostate che sprigioneranno aromi e sapori diversi e più intensi.

In ogni caso dovrete ridurre le mandorle in pasta o utilizzare una pasta di mandorle pura al 100% se la trovate. Attenzione che in commercio si trova facilmente un prodotto comunemente chiamato “pasta di mandorle” che però contiene zucchero, non è questo il prodotto che state cercando!

Se non trovate una pasta di mandorle pura al 100% (cioè senza zuccheri aggiunti), potete sbucciare e tostare le mandorle e ridurle in pasta con un tritatutto.

Ingredienti:

  • 300 g latte
  • 140 g panna
  • 70 g zucchero
  • 20 g miele
  • 50 g mandorle in pasta

Preparazione:

Per preparare la pasta di mandorle:

Se partite dalle mandorle crude con la buccia per prima cosa mettetele a in acqua bollente per alcuni minuti e poi immediatamente in acqua ghiacciata per sbucciarle facilmente con le mani.

Ricordatevi di partire dal peso doppio di quello che vi serve nella ricetta (quindi 100 g in questo caso) perché la pasta finale sarà meno del peso di partenza.

Dopodiché asciugatele per bene e stendetele su una placca da forno ed infornate a forno già caldo a 170°C per circa 10 minuti. Il tempo di tostatura dipende molto dal vostro gusto, fate solo attenzione a non tostarle eccessivamente altrimenti rovineranno il gusto del gelato.

Lasciate poi raffreddare alcuni minuti le mandorle tostate e quando sono ancora tiepide mettetele in un tritatutto e tritate a lungo fino ad ottenere una pasta il più liscia e fluida possibile. Ci potrebbero volere anche 10-15 minuti, fate attenzione a non fondere il motore del tritatutto.

Gelato alla mandorla

A questo punto siete pronti per preparare il gelato alla mandorla. 

In un becher unite la pasta di mandorle lo zucchero e il miele e poi aggiungete latte e panna. Se volete aggiungete un cucchiaino al massimo di liquore mandorla amara per dare un aroma diverso.

Mescolate tutto con il mixer ad immersione fino a quando lo zucchero sarà dissolto.

Accendete quindi la gelatiera e versate il composto a mantecare per 20-30 minuti.

Quando il gelato è pronto potete aggiungere della granella di mandorle o pistacchi oppure gustarlo senza nessuna aggiunta.

Riassunto
recipe image
Nome ricetta
Gelato alla mandorla
Pubblicato
Tempo di preparazione
Tempo di mantecazione
Tempo totale
Voto
4.51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)