Gelato al Bacio

Siete pronti per il miglior gelato al bacio che abbiate mai mangiato?! Questo gusto che trae ispirazione dai famosi cioccolatini tuttavia è spesso sottovalutato probabilmente perché non è facile trovarlo buono nelle gelaterie. La colpa di questo è soprattutto la qualità delle nocciole che sono l’elemento determinante in questo gelato.

Consiglio a tutti di usare le nocciole delle langhe piemontesi di ottima qualità per avere un gelato davvero eccezionale, la differenza con nocciole di bassa qualità è enorme ma non c’è grande differenza di prezzo.

gelato al bacio

Ingredienti:

  • 330 g di latte
  • 160 g di panna
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di nocciole tostate (o pasta di nocciole)
  • 10 g di cacao
  • 20 g nocciole intere tostate

Preparazione:

La preparazione è molto simile al gelato alle nocciole, procuratevi 50 grammi di nocciole sgusciate, sbucciate e tostate e tritatele nel frullatore fino ad ottenere una pasta omogenea. Aggiungete quindi lo zucchero e il cacao e continuate a tritare per amalgamare il composto.

A questo punto potete proseguire aggiungendo latte e panna nel tritatutto oppure versarli nel becher, aggiungere il composto di nocciole e miscelare col mixer ad immersione.

Quando avrete completamente miscelato tutti gli ingredienti ottenendo un composto omogeneo accendete la gelatiera e versate a mantecare per 30-40 minuti.

Quando il gelato è pronto aggiungete le nocciole intere e mescolate velocemente oppure aggiungetele direttamente nelle coppe.

Versione a caldo:

Quando si usa il cacao scaldare le miscele porta sempre a risultati migliori poiché il calore sprigiona molti più aromi del cacao e aiuta a disperdere meglio le fibre del cacao.

Anche per questo gelato al bacio per avere risultati migliori, se avete tempo, consiglio di seguire questa preparazione a caldo.

Unite latte, panna, zucchero e cacao in un becher e miscelate con un mixer ad immersione. Portate poi sul fuoco fino ad una temperatura di circa 90°C (non lasciate bollire la miscela). Togliete quindi dal fuoco ed unite subito la pasta di nocciola o le nocciole tritate ridotte in pasta.

Omogeneizzate la miscela ancora calda con il mixer ad immersione e poi lasciate raffreddare prima di mantecare.

Quando la miscela è completamente fredda mescolate ancora con il mixer ad immersione e versate in gelatiera a mantecare il vostro buonissimo gelato al bacio.

Segreti e varianti

Tradizionalmente al gelato al bacio si aggiungono le nocciole tostate intere, però se volete rendere ancora più goloso questo gelato provate a ricoprire le nocciole di cioccolato fondente, oppure caramellate (o sabbiate) le nocciole e spezzatele per formare una granella di non troppo piccole dimensioni.

Riassunto
recipe image
Nome ricetta
Gelato al Bacio
Pubblicato
Tempo di preparazione
Tempo di mantecazione
Tempo totale
Voto
1.51star1stargraygraygray Based on 7 Review(s)